Il Sardismo non é un sentimento

 

Bandiere.jpg

Il Sardismo , oltre il sentimento, é militanza nel PSd’Az . Essere sardisti significa aderire razionalmente e coscientemente al PSD’Az  condividendone i valori enunciati nello Statuto, il progetto politico, le finalità, gli scopi, le norme, le regole. Non è sufficiente enunciare una generica appartenenza scorporata dal PSd’Az. perché le peculiarità del sardismo  si evincono , non dal sentimento ma dai comportamenti messi in atto  nel proprio contesto, attraverso il proprio ruolo, dal semplice iscritto al militante, all’amministratore, al dirigente; tanto nei momenti gloriosi quanto in quelli critici della storia.

Sostenere che i sardisti si collocano indifferentemente fuori o dentro il PSD’Az e che addirittura sarebbero più numerosi quelli presenti nei diversi raggruppamenti di matrice “ indipendentista sovranista” etc. rispetto a coloro che stanno “dentro” il partito, è falso ed estremamente pretestuoso. Questa riduttiva e strumentale espressione, manifesta il fragile tentativo di ridurre il Sardismo ad un SENTIMENTO.

Il Sardismo non è un sentimento, è invece la determinazione concreta di una volontà che implica azione propositiva e confronto dialettico interno per approdare a sintesi condivise. Tale determinazione contiene, contempla e si esprime ANCHE attraverso il sentimento di “sardità” unico fattore comune a molti di coloro che ne rimangono fuori e in varie forma de-potenziano la forza propulsiva dell’ideale sardista, la possibilità di realizzare il vero progetto .

In realtà a molti sfugge che :
“Dopo il 1921 in Sardegna per spontanea derivazione dal Partito Sardo d’Azione, veniva coniugata una parola nuova, una terminologia nuova, “Sardismo”, ed i suoi militanti chiamati “Sardisti”.

Quella semplice parola coniata quasi per antonomasia racchiudeva in se un enorme significato morale e politico. E PSd’Az e Sardismo divennero interpreti della coscienza  identitaria culturale e politica del popolo Sardo; portando in se ragioni etniche, linguistiche, storiche e sociali;  consapevolezza del diritto del popolo Sardo all’autogoverno, diritto che discende da una sua naturale vocazione confermata peraltro dalla storia, dalle tradizioni politiche e giuridiche, dalla singolare conformazione geografica della Sardegna, dalla perifericità della stessa rispetto all’Italia ed al continente europeo; divenne la forza storica delle ragioni del nostro essere popolo, che non vuole rinunziare alla sua identità.

Sardismo, dunque, divenne espressione di una autentica cultura filosofica e politica, simbolo della continuità della lotta resistenziale ingaggiata e sostenuta nei secoli dal popolo Sardo per il trionfo delle libertà, della propria indipendenza, basata sui sani principi del federalismo e per condurre il popolo al riscatto morale e politico.

Al PSd’Az, divenuto rapidamente generosa sorgente rivoluzionaria sul terreno ideologico e sociale –  gli eventi, la storia, il senso della continuità della lotta, la volontà popolare hanno demandato il compito di rappresentare, debitamente teorizzati e sviluppati, la somma di questi valori sul difficile terreno della cultura e del confronto politico.

Il Partito Sardo d’Azione, per naturale destinazione è divenuto lo strumento a cui è stato affidato il compito di gestire la lotta democratica per il raggiungimento delle finalità programmate; è divenuta l’istituzione delegata ad esercitare il ruolo politico, la custodia del simbolo, della ricchezza dei valori e delle aspirazioni proprie del Sardismo.” (Termometro Politico)

A 97 anni dalla sua fondazione il Sardismo è sempre più esigente e impegnativo, richiede fedeltà, pazienza, partecipazione, capacità propositiva, analisi, confronto. Richiede di saper ricominciare più volte.

La confusione fra sardità e sardismo rallenta l’azione del popolo sardo verso il vero cammino di consapevolezza dei cittadini e di conseguenza verso il conseguimento dell’autogoverno .

Il PSD’Az non è un trampolino di lancio per ambizioni personali, ( quantunque siano pure queste espressioni legittime della militanza, se vissute per dare voce e risonanza alla politica dell’intero partito) ma una piattaforma d’incontro dalla quale “questo grande giacimento di passione e impegno, questo sogno popolare, questo progetto generoso che (C.S.) possa essere consolidato e rilanciato attraverso la testimonianza attiva di tutti.

Il fatto che in questa epoca siano nate un’infinità di proposte di matrice identitarie, conferma l’attualità della proposta sardista che per essere raccolta nella sua essenza e non solo nella sua forma, esige requisiti non comuni. E’ presunzione? No, è semplice constatazione suffragata da esperienza . I fatti dimostrano che, chi ha abbandonato il partito per aderire ad altri partiti, movimenti, raggruppamenti; quasi sempre l’ha fatto per soddisfare esigenze personali o a causa di aspettative deluse, MAI per avere cambiato idea sulla bontà della proposta sardista.

Sull’onda dell’ambizione di molti ci siamo spesso sentiti traghettatori di naufraghi. Desideriamo invece essere una flotta libera, bella, moderna, accogliente che punta verso l’Europa dei popoli e rifugge dal complesso del centralismo nazionale.

Desideriamo per questo fare chiarezza e , nel riaffermare i valori indiscutibili del sardismo, accrescere il consenso ai candidati del PSd’Az in lista con la Lega nella consultazione politica del 4 marzo.  La nostra autentica passione , declinata da una precisa strategia politica, rappresenta l’unica valida offerta politica della campagna elettorale in Sardegna.

L’accordo  PSd’Az – Lega costruisce finalmente un ponte che riduce il gap mediterraneo allo scopo di sostenere le  istanze che il sardismo  ha troppe volte visto tradite dai partiti politici che oggi non vanno oltre l’insulto.

Lavoriamo per vincere e per il bene della Sardegna
Fortza Paris!!!

 

Annunci


Categorie:Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: