Sa Die brinca sos strabentos

_DSC0014.JPG

“Sa Die” de su Populu Sardu é per noi quell’ inarrestabile impegno di lotta quotidiana per una Sardegna bella, pulita, desiderabile, raggiungibile e ricca . Così, nella remota speranza che il significato vero di questa giornata possa sfiorare la conoscenza e poi la coscienza di tante fasce tricolori “sarde” , ci stringiamo fra gli stendardi dei 4 Mori Sardisti che incontrano simbolicamente, quelli della Regione Sardegna.

Oggi auspichiamo per la nostra gioventù “schiene dritte” in un corale moto d’orgoglio nazionale da tradursi in un prossimo personale, diretto, impegno politico, teso a perseguire un’ autentica apertura senza “barriere”.

Per un futuro di autodeterminazione che incominci dal riscoprire quella forma essenziale di libertà che non é più alla portata di tutti, la libertà di viaggiare e insieme a questa, tante altre libertà minacciate:

  • la libertà vi vivere in un’isola incontaminata;
  • la libertà di nascere, crescere, istruirsi in un territorio vivo e protagonista;
  • la libertà di tutelare la nostra lingua e fare della nostra cultura la principale fonte di sviluppo e benessere in una consapevole e generosa visione di “economia del dono”;
  • la libertà di curarsi nella propria regione;
  • la libertà della nostra gente di autogovernarsi, in rispettosa e reciproca sovranità e amicizia fra i popoli.   E allora, Fortza Paris!!!

“Brinca sos strabentos,
bessi dae su ludu puru si non as a ottener bantos.
Proa a dare un’azudu”

Sassari 28 aprile 2018

Carla Puligheddu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...